ItalianEnglishGermanFrenchSpanishDutchPortugueseHebrewRussianChinese (Simplified)Arabic
ItalianEnglishGermanFrenchSpanishDutchPortugueseHebrewRussianChinese (Simplified)Arabic

Un maniaco del delitto arrestato durante a notte

Era evaso dal Manicomio di Volterra

Un maniaco del delitto arrestato durante a notte

Data di pubblicazione:

3 Aprile 1947

Titolo:

Un maniaco del delitto arrestato durante a notte

Testata giornalistica:

L’Unità

TAG:

FASCISTA E UXORICIDA

Agenti di Polizia hanno tratto in arresto, durante la notte scorsa, tale Giovanni Bettelloni, nato in Svizzera e abitante da alcuni mesi nella nostra città.

Il Battelloni era attivamente ricercato da tutta le Questure della Repubblica perché evaso il 28 ottobre 1943 del manicomio criminale di Volterra.

Egli è inoltre responsabile di collaborazionismo, quale membro della famigerata « X Mas » ed era per questo ricercato in modo particolare dalla Questura di Torino.

Il Bettelloni deve infine rispondere davanti al Tribunale di Venezia, di maltrattamenti alla moglie e di tentato uxoricidio.

All’atto dell’arresto il pericoloso criminale indossava una divisa di sergente maggiore dell’Esercito, ed
era in possesso di un foglio di licenza di convalescenza rilasciato nel febbraio scorso dall’ospedale militare di Bologna.

Di tale documento egli non ebbe saputo dare alcuna spiegazione.

Il Bettelloni è stato tradotto a Regina Coeli, in attesa di provvedimenti a suo carico.

Sono in corso attive indagini sulla tua attività.

Altri ““, “
ItalianEnglishGermanFrenchSpanishDutchPortugueseHebrewRussianChinese (Simplified)Arabic

Sito creato e sviluppato a fini divulgativi, senza alcun scopo di lucro.
Se dovessi riscontrare inesattezze o violazioni di copyright, ti preghiamo di segnalarlo via mail: info@manicomiodivolterra.it