ItalianEnglishGermanFrenchSpanishDutchPortugueseHebrewRussianChinese (Simplified)Arabic

L’evaso di Volterra arrestato nel suo paese


Data di pubblicazione:

4 Marzo 1954

Titolo:

L’evaso di Volterra arrestato nel suo paese

Testata giornalistica:

La Nuova Stampa

TAG:

Volterra 3 marzo.

È stato catturato e riportato a Volterra il 36enne Vito Giordano, da Capurzio (Bari), Il quale sei giorni or sono fuggi nottetempo dalla sezione giudiziaria dell’ospedale psichiatrico di Volterra.

Egli è stato rintracciato dal carabinieri nel suo paese natio, a Capurzio, dove non si è ancora stabilito come abbia potuto giungere sfornito com’era di mezzi e vestito della divisa grigio da ricoverato.

Si ritiene che dopo aver compiuto un tratto a piedi sia riuscito ad usufruire di qualche mezzo di trasporto privato.

Come è noto, Insieme al Glordano, era fuggito un altro detenuto che però fu ripreso poche ore dopo dal carabinieri nel pressi di Cecina.

Per compiere un inchiesta sull’evasione è giunto oggi a Volterra il Procuratore della Repubblica di Pisa.

Articoli Correlati
Altri ““, “

Sito creato e sviluppato a fini divulgativi, senza alcun scopo di lucro.
Se dovessi riscontrare inesattezze o violazioni di copyright, ti preghiamo di segnalarlo via mail: info@manicomiodivolterra.it