ItalianEnglishGermanFrenchSpanishDutchPortugueseHebrewRussianChinese (Simplified)Arabic

Gli tolgono la figlia e lui impazzisce

Gli tolgono la figlia e lui impazzisce

Data di pubblicazione:

14 Novembre 1952

Titolo:

Gli tolgono la figlia e lui impazzisce

Testata giornalistica:

Avanti!

TAG:

PISA,13.

Un caso pieto­sissimo è avvenuto ieri sera, a Pisa: un padre è impazzito in seguito alla separazione dalla figlia, deliberata dal tribuna­le.

Il poveretto è tale Pietro Bormini, abitante a Santa Croce sull’Arno.

Il tribunale ha proprio ieri, pronunciato sentenza di separazione legale fra lui e la moglie Anna Maria, disponendo che la loro figliola, Maria, venisse affidata alla madre.

Il padre, addoloratissimo per questo fatto, chiedeva in un primo momento di ottenere u­na riconciliazione con la mo­glie; non riuscendovi, si reca­va nel pomeriggio a lagnarse­ne in casa d’un amico; quindi sì portava in Questura e poi al comando dei carabinieri, an­che qui esponendo il suo caso; ma non poteva ottenere altro che parole di comprensione e di conforto.

Allora l’uomo, che non sapeva darsi pace, scop­piava in pianto si abbatteva privo di sensi al suolo.

I carabinieri gli prestavano pronto aiuto e, visti vani i lo­ro soccorsi, lo facevano tra­sportare all’ospedale.

Ivi, a po­co a poco, l’uomo si riebbe; ma i medici dovevano constatare che, in seguito al colpo subito, era diventato pazzo.

II Bormini è stato ricoverato in osservazione all’ospedale psichiatrico di Volterra.

Articoli Correlati
Altri ““, “

Sito creato e sviluppato a fini divulgativi, senza alcun scopo di lucro.
Se dovessi riscontrare inesattezze o violazioni di copyright, ti preghiamo di segnalarlo via mail: info@manicomiodivolterra.it